Tutte le news

2019 09 detto fatto villa arconati 2La nostra cooperativa Detto Fatto parteciperà alla prima Giornata delle cooperative sociali di inserimento lavorativo, organizzata da Confcooperative Lombardia per promuovere la conoscenza delle cooperative di tipo B, cioè quelle cooperative sociali che creano e danno lavoro a persone fragili, spesso escluse a causa delle loro difficoltà fisiche, psichiche o sociali.

L'evento si svolgerà domenica 6 ottobre 2019 nella bella cornice di Villa Arconati, a Castellazzo di Bollate (Milano).
Il programma prevede dalle 11 alle 13 il convegno “Lavoro, inclusione, sostenibilità”, dedicato al ruolo della cooperazione sociale sull’inserimento lavorativo e sul rapporto profit non-profit.

AKOS iniziative autunnoUna grossa novità nell'autunno del Poliambulatorio Jenner: in arrivo l'ambulatorio pediatrico.

Dal 1 novembre infatti la cooperativa Farsi Prossimo Salute gestirà direttamente anche il Centro Pediatrico Polispecialistico Akos di via Ugoni 11, a Milano. 

Il Centro Akos, che ospita alcuni pediatri di base, è attivo dal 2002 e dista solo 450 metri dal Poliambulatorio Jenner73. Mette al centro del proprio impegno i bambini e le loro famiglie: si prefigge l'obiettivo di promuovere ed educare alla salute in un ambiente sereno e accogliente.

invitoFrammentiSi inaugurerà venerdì 20 settembre alle 12.30 la mostra fotografica Frammenti di tempo e giochi di luce: 50 opere, realizzate da undici artisti
del “corso di fotografia” della Cooperativa Sociale L’Arcobaleno.

La fotografia come esperienza di Ben-essere: è uno strumento per comunicare sentimenti, rievocare ricordi passati, narrare storie e attraverso la simbolizzazione condividerle in modo autentico. Permette così di costruire un processo di consapevolezza e autodeterminazione: condividere il proprio mondo interiore apre alle relazioni interpersonali e ad esperienze di scambio e integrazione con il territorio favorendo la riduzione dello stigma nei confronti della sofferenza psichica.
È un passo di speranza reale e concreta verso la riabilitazione sociale.

L'esposizione fotografica è visitabile su appuntamento: per concordare visite alla mostra scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica invito - Scarica locandina

san luigi santantonio centro 2Arriva a fine settembre a Varese una nuova casa di accoglienza per minori, gestita dalla cooperativa San Luigi.

Sarà un appartamento nel centro città e accoglierà cinque ragazzini già in attesa di essere ospitati in una nuova casa. L'appartamento sarà una sorta di dependance della comunità di accoglienza Sant'Antonio, una palazzina adiacente alla parrocchia Madonna della Speranza e della Pace, che attualmente ospita 10 ragazzi e ragazze in età compresa tra i 10 e 18 anni.

La comunità si amplia, dunque, aprendo una nuova unità abitativa in un appartamento nella città di Varese, in prossimità del centro. La nuova casa ha una capienza di 5 posti e i lavori per adattare e preparare l'appartamento sono stati fatti con l'aiuto degli adulti del servizio di accoglienza in housing sociale - gestito sempre dalla San Luigi - che nel mese di agosto hanno lavorato per renderlo funzionante e permettere ai ragazzi di sentirsi “a casa”.

Foto SCE 2020sitoMercoledì 4 settembre il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ha pubblicato il Bando di Concorso per la selezione di 39.646 volontari, dai 18 ai 28 anni, da inserire in progetti in Italia e all’estero.

Nel bando sono presenti anche i progetti di Caritas Ambrosiana, che permetteranno ai partecipanti di svolgere il Servizio civile anche nelle nostre cooperative.

I due progetti che riguardano noi e i giovani che vogliono svolgere la loro esperienza all'interno delle nostre realtà sono due:

* Il progetto "Al passo con gli ultimi_Milano" relativo all’ambito degli Anziani e Disabili prevede l’inserimento di 21 giovani in 15 Sedi.

* Il progetto “La città invisibile_Milano” relativo all’ambito della Grave emarginazione prevede l’inserimento di 16 giovani in 13 Sedi.

Caritas Ambrosiana ha anche un terzo progetto (“Impronte di pace 2019_Milano”) che prevede 14 posti all'estero, in 5 Paesi del mondo (Haiti, Kenya, Libano, Repubblica Moldova e Nicaragua).

Convegno Diocesano Caritas DecanaliSi terrà sabato 14 settembre 2019 dalle 8.30 alle 18.00 presso il Collegio dei Padri Oblati Missionari a Rho, in Corso Europa 230 (possibilità parcheggio interno) il prossimo Convegno Diocesano delle Caritas Decanali, al quale sono invitati anche gli operatori delle cooperative promosse da Caritas, dal titolo LASCIAMOCI EVANGELIZZARE DAI POVERI PER CUSTODIRE LA CASA COMUNE

Tutte le informazioni sul sito di Caritas Ambrosiana

Scarica volantino

Scarica modulo iscrizione

depressioneQuando Sonia arriva al servizio Un giro di boa sta male da molto tempo e non sa come affrontare la sua situazione. Lei, che ha 45 anni e due figli, soffre da anni di una malattia mentale.

Non è semplice crescere due ragazzi da sola e in queste condizioni, anche se finora ce l'ha fatta. Ma ora ha davvero bisogno di aiuto, soprattutto da quando ha smesso di prendere i farmaci perché il figlio – ormai un ragazzo grande - non vuole e le dice che sono quelli a renderla «una mamma malata».

Un giro di boa è un progetto della nostra cooperativa Novo Millennio pensato proprio per dare un aiuto alle famiglie – come quelle di Sonia – in cui un genitore soffre di disagio psichico, non lasciandole sole e affiancando genitori e figli, che si trovano a vivere in casa una situazione di malattia che fanno fatica a capire.

farsi prossimo comunita msna Martignoni Barona 1Milano, parrocchia SS. Nazaro e Celso alla Barona: è piena estate e un gruppo di ragazzini ha una nuova casa.

Sono infatti terminati i lavori di ristrutturazione della “Vecchia Canonica” e dal 12 agosto dieci minori stranieri non accompagnati abitano, insieme agli educatori, i bellissimi ambienti della nuova comunità.

Dopo l’esperienza della comunità “Il Seme” a Piola, una nuova comunità educativa - la “L. e G. Martignoni” - mette radici all’interno di una parrocchia, scommettendo sulla possibilità che possano nascere relazioni positive tra ragazzi, comunità pastorale, abitanti del quartiere e del territorio e virtuosi processi di contaminazione reciproca e di reale integrazione.

www.csreinnovazionesociale.it/Si terrà il 1 e il 2 ottobre, all'Università Bocconi di Milano, il Salone della CSR (Responsabilità Sociale di Impresa) e dell’innovazione sociale. L’edizione nazionale è preceduta da 12 tappe territoriali in giro per l’Italia: saranno due giorni intensi grazie a un ricco programma culturale, molti appuntamenti stimolanti, tante occasioni per fare networking.

La partecipazione è gratuita previa registrazione generale all'evento. Alcuni seminari e workshop sono a numero chiuso con iscrizione obbligatoria: tutto è ben specificato nel programma.

stefano ufficioSuona il telefono di Consorzio Farsi Prossimo, entra una giovane con un appuntamento: è lui che risponde e fa accomodare l'ospite, è lui la voce del centralino e la prima accoglienza alla reception in questo mese di agosto.
Lui è Massimo (nome di fantasia), 24 anni, protagonista di un tirocinio di Maneggiare con cura, un «progetto emblematico» - così lo definiscono i referenti – «che prevede l'attivazione di tirocini di osservazione e di diagnosi per persone con difficoltà (in alcuni casi si tratta di problemi psichici anche certificati, in altri di altri tipi di debolezze) a cui viene data la possibilità di sperimentarsi in piccole esperienze lavorative».

fondazione feltrinelliDopo la Fashion Week e la Design Week, Milano si arricchirà di una nuova "Settimana" in cui il capoluogo meneghino sarà al centro dell'attenzione, ma questa volta per temi che a noi sono più cari.

Si tratta della Civil Week, che si terrà dal 5 all’8 marzo 2020, in cui la città metropolitana di Milano sarà la capitale della solidarietà, del volontariato, della cittadinanza attiva e dell’economia civile, con oltre 100 eventi diffusi su tutto il territorio e divisi in percorsi o luoghi tematici. 
Per rilanciare insieme l’orgoglio di essere il Terzo settore: protagonisti di una città accogliente e inclusiva, e insieme capaci di proporre un nuovo approccio culturale, economico e sociale al Paese.

Due mani in più è un progetto nato nel 2002 dalla collaborazione tra Coop Lombardia, Caritas Ambrosiana, Consorzio Farsi Prossimo (tramite la cooperativa esecutrice Sociosfera) ed Auser Milano: con il pretesto di portare la spesa a casa di chi, per età o per disabilità anche temporanea, non è in grado di provvedervi in autonomia, si instaura una relazione umana rompendo il muro della solidìtudine e dell'isolamento.