Tutte le news

Incontro mizar 1Una serie di incontri tra le persone che lavorano negli uffici del Consorzio Farsi Prossimo e gli operatori e ospiti delle comunità e dei servizi che le nostre cooperative gestiscono.

Delle proprie e vere visite, incontri, scambi, racconti e momenti di condivisione, proposti dal nuovo presidente del Consorzio Farsi Prossimo Giovanni Lucchini, iniziate la scorsa settimana con una prima tappa nel quartiere milanese di Bruzzano, nelle comunità Mizar per persone con problemi di salute mentale, gestite dalla cooperativa Filo di Arianna.

I colleghi che lavorano degli uffici e nell'amministrazione di Consorzio svolgono un ruolo fondamentale per il funzionamento dei servizi e il successo dei progetti ma, come spesso accade anche in altri contesti lavorativi, chi quotidianamente si occupa “delle carte” di solito non ha l'occasione per incontrare le persone che beneficiano del loro lavoro.

Antonella Castelli 2Ci ha lasciato mercoledì 23 giugno la nostra Antonella Castelli, presidente della cooperativa Sociosfera.

Era malata da lungo tempo, ma chi ha avuto l'onore di conoscerla in questi anni sa quanto sia stata presente, forte e positiva nonostante la malattia.

Antonella, 58 anni, è stata una donna tenace e appassionata, apripista e innovatrice sociale, portatrice di cambiamenti solidali sui territori della nostra cittadinanza, libera e forte e capace di creare amicizia anche nei legami lavorativi.

kalipeLo scorso 16 giugno è stata inaugurata Casa Kalipè, l’appartamento di proprietà dell’Azienda speciale “Comuni Insieme” a Bollate, destinato alle azioni di “housing first” a favore di persone in stato di grave emarginazione/senza fissa dimora dell’Ambito Sociale del Garbagnatese, in collaborazione con la cooperativa Intrecci.

Il territorio dell’ambito di Garbagnate Milanese è tra i 20 ambiti lombardi selezionati quali destinatari della quota del Fondo povertà nazionale dedicata ai senza dimora, in quanto ambito territoriale con Comuni sopra i 40 mila abitanti.
L’Azienda “Comuni Insieme” ha affidato alla cooperativa Intrecci del Consorzio Farsi Prossimo l'intervento di tutoring e accompagnamento delle persone in povertà estrema segnalate dai servizi sociali comunali, dando così sostanza al progetto “Farsi strada”.

FPSaluteLo sai che, se sei dipendente di Consorzio Farsi Prossimo o di una delle sue cooperative socie, hai diritto a molte agevolazioni e rimborsi per le tue spese sanitarie?

A tutti i lavoratori a tempo indeterminato presso una delle cooperative socie del Consorzio è garantita una assicurazione sanitaria integrativa, gestita da una Società di Mutuo Soccorso che si chiama Cooperazione Salute, aderente a Confcooperative.

La convenzione è già attivata, devi solo ricordarti di utilizzarla.

Novo stellapolare le menti fresche 2Sono tornate le “proiezioni teatrali” della compagnia Le menti fresche del Centro diurno Stellapolare, dopo il periodo di sospensione dovuta all’emergenza sanitaria.

Riprendono con la serie “Quo vadis: scaccomatto alla storia”, che era stata interrotta lo scorso anno con la rappresentazione dedicata alla regina Teodolinda.

La nuova rappresentazione, che è online ed è visibile da tutti su Youtube, è dedicata a Umberto I, il re buono, che a Monza ha trovato la morte nel famoso regicidio del 29 luglio 1900, ad opera dell’anarchico Bresci.

20210605Sabato 5 giugno i presidenti di tutte le cooperative socie di Consorzio Farsi Prossimo si sono messi in cammino, fisicamente: un tragitto che li ha visti percorrere la strada dal Duomo di Milano fino alla periferia della città, a Cascina Monluè, intervallando momenti di riflessione sul senso e i valori che ispirano il nostro lavoro e di progettazione dei prossimi anni.

Ce lo racconta il neo presidente del Consorzio Farsi Prossimo, Giovanni Lucchini, in una sorta di Carta di inizio del suo mandato

riuse webinair Tra 6 mesi scatta l'obbligo della raccolta differenziata anche per i rifiuti tessili. 
A che punto siamo?

In Italia l'obbligatorietà della raccolta differenziata del tessile scatterà il 1° gennaio 2022, in anticipo rispetto alle indicazioni fornite dall'Unione Europea che aveva indicato il 2025 come data di avvio.

Una decisione, quella presa dal governo italiano, per certi versi sorprendente: di questo tema, delle criticità e delle opportunità si parlerà nel webinar “Raccolta differenziata dei tessili e Responsabilità Estesa del Produttore. A che punto siamo a sei mesi dell’obbligo di raccolta? - Un contributo del sistema cooperativo e della rete R.I.U.S.E.”, in programma giovedì 10 giugno a partire dalle 9,30.

Rete R.I.U.S.E. 2021 1

Uno dei progetti principali di Consorzio Farsi Prossimo è il progetto DonaValore, in cui sono impegnate tante cooperative legate a Caritas Ambrosiana.

Il progetto prevede la raccolta di abiti e accessori usati attraverso i famosi "cassonetti gialli". La raccolta è un esempio virtuoso di economia circolare e, insieme, di imprenditorialità sociale: genera lavoro per persone in difficoltà, recupera materiale di valore alleggerendo la quantità di rifiuti, crea valore che viene reimpiegato in progetti sociali.

Riforme e necessità di nuovi manager del Terzo Settore è il nome del webinair gratuito romosso da Cattolicaper il Terzo Settore che si terrà il giorno il 15 giugno p.v. alle ore 11.00, con la partecipazione di Giovanni Lucchini, presidente di Consorzio Farsi Prossimo.

L'iniziativa si inserisce nell'ampio programma dell'Open Week Master & Postlaurea dell'Università Cattolica (14 - 18 giugno 2021).

adolescente depressioneLa pandemia ha posto ancora una volta in evidenza l'importanza della promozione della salute neuropsichica di bambini e adolescenti.

Sono diventati ancora più evidenti alcuni problemi che già prima, agli occhi degli operatori del settore, sembravano chiari: la crescita vertiginosa di bisogni neuropsichici complessi, l'aumento degli utenti che accedono ai servizi, un sistema di servizi dispersivo e disomogeneo, risorse economiche e non solo che già prima della pandemia erano largamente insufficienti...

In questo contesto sembra fondamentale sviluppare una collaborazione e pratiche comuni. Mira proprio a costruire questo “sistema di pratiche collaborative” la due giorni di formazione dedicata agli operatori del settore, a cui partecipa anche la cooperativa Filo di Arianna, da anni attiva nel campo della neuropsichiatria infantile e dell'adolescenza.

LArcobaleno kairos libro sospesoUn'immersione di libri per i ragazzi della comunità di neuropsichiatria Kairos della cooperativa L'Arcobaleno. E tutti siamo invitati a contribuire.

Si tratta dell'iniziativa “Un libro sospeso”, attiva in questi mesi di maggio e giugno 2021, che ricalca quella più famosa del “caffè sospeso” a Napoli, ma viene fatta, invece, in libreria.

In pratica, chiunque voglia partecipare può acquistare alla Libreria Mascari5, la libreria sociale gestita dalla cooperativa sociale La Vecchia Quercia (appunto a Lecco, in via Mascari al 5), alcuni libri selezionati dagli operatori e ragazzi della comunità Kairos, che verranno poi ritirati proprio per i ragazzi.

In questo periodo di pandemia, dove ragazzini di età e difficoltà diversi si sono trovati per molto tempo senza il supporto della scuola, la possibilità di accedere alla lettura e ad altre attività creative è stata una risorsa importante.

Vedi il volantino