Tutte le news

adolescente salute mentaleC'è una fatica crescente nelle comunità di accoglienza e nei servizi educativi in Italia, ormai conclamata: da mesi si denuncia la carenza di educatori e parallelamente il taglio dei fondi pubblici necessari per garantire il servizio. Succede nelle comunità educative per minori, nelle case per mamme e bambini, e in altri servizi di cura.

Ancora più preoccupante è la situazione nelle comunità che accolgono minori e ragazzi con disagio psichico, dove diversi sono i problemi che stanno rendendo complicato il lavoro e il servizio offerto.

Questo succede anche nella nostra comunità di neuropsichiatria Pani e Peschi, gestita dalla cooperativa Filo di Arianna e che ospita una decina di adolescenti con disturbi di salute mentale.

FB ValoreCuraCarenza di educatori e di altre figure professionali: il Terzo Settore della Lombardia si ritrova a convegno per condividere delle proposte per affrontare un’emergenza nazionale che incide su persone, famiglie, servizi e comunità locali. 

Il convegno si terrà martedì 5 luglio 2022, dalle ore 9.30 alle 13 nel Salone “Bicchierai” di Caritas Ambrosiana, via San Bernardino 4, Milano

maipiustragi fbConsorzio Farsi Prossimo, insieme alle sue cooperative, a Caritas Ambrosiana e a decine di organizzazioni aderisce all'iniziativa: "Mai più stragi, mai più soli: scendiamo in piazza come scorta civica" che si terrà il 5 luglio, ore 19, piazza Duca d’Aosta (davanti Stazione Centrale), a Milano.

In piazza, insieme, perché nessuno sia più solo: martedì 5 luglio alle ore 19 davanti alla Stazione Centrale di Milano manifesteremo a sostegno del procuratore Nicola Gratteri e di tutti i cittadini che rischiano la vita contro le mafie.

bambino scuola certificazioni DSA

percorsi di certificazione dei DSA sono uno dei servizi dei centri medici di Farsi Prossimo Salute.

Dislessia, disortografia, disgrafia e discalculia sono i più noti tra i DSA, cioè i Disturbi Specifici dell'Apprendimento.

I bambini con DSA sono persone molto intelligenti ma a scuola fanno molta, troppa fatica. Per una diagnosi bisogna attendere il terzo anno della scuola primaria ma un intervento precoce può evitare problemi di autostima e percezione del sé.

Il Centro pediatrico polispecialistico Akos propone un percorso diagnostico per le certificazioni DSA strutturato sulle esigenze di ogni studente, che prelude ad adeguati percorsi riabilitativi, altrove lunghi e onerosi per le famiglie.

vestisolidale camion

È per Vesti Solidale il primo investimento in Italia con la formula del Impact Grant:
uno strumento giuridico e finanziario che permette alla società beneficiaria di un investimento, in caso di raggiungimento di obiettivi di impatto sociale pre-concordati, di trasformarne una parte in contributo a fondo perduto.
Ad avviare questa operazione la Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore

 

La Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore (FSVGDA) ha avviato per la prima volta in Italia la sperimentazione di una struttura finanziaria innovativa denominata “Impact Grant che, attraverso l’adozione di particolari strumenti giuridici e contrattuali, permette alla società beneficiaria di un investimento, in caso di raggiungimento di obiettivi di impatto sociale pre-concordati, di trasformarne una parte in contributo a fondo perduto.

La prima operazione in cui è stata sperimentata questa struttura innovativa è stato l’investimento di FSVGDA nella nostra cooperativa Sociale Vesti Solidale: un aumento di capitale di 300 mila euro realizzato nell’ambito di Impact4Coop, programma a sostegno della ripresa del settore cooperativo, avviato a inizio 2022 dalla Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore in sinergia con Fondazione Cariplo.

L’investimento contribuisce a finanziare la cooperativa Vesti Solidale, attualmente impegnata nella costruzione del nuovo impianto in grado di riciclare fino a 15 mila tonnellate all’anno di indumenti usati.

dixitSi sono conclusi da pochi giorni i seminari formativi della seconda edizione del progetto FRANOI

FRA NOI è un progetto nazionale guidato dal Consorzio Communitas ed è finanziato dal Ministero degli Interni con il Fondo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) che punta ad integrare stabilmente persone titolari di protezione internazionale nelle comunità locali. In Lombardia il progetto è promosso dal nostro Consorzio Farsi Prossimo attraverso le cooperative socie Farsi Prossimo, Intrecci, L'Arcobaleno, Novo Millennio e Sociosfera.

I seminari, occasioni di confronto e di riflessione rivolti a professionisti del terzo settore e della pubblica amministrazione che lavorano nel sistema di accoglienza, sono parte integrante del progetto.

HELPEX

Il loro ruolo è già riconosciuto da tempo, ad esempio, nel sistema di cura americano. Li chiamano Peer Specialist, Esperti in Supporto tra Pari: sono le persone che hanno già vissuto e attraversato l'esperienza della malattia mentale o di una dipendenza e, grazie al proprio vissuto e a un successivo percorso formativo, possono rivestire un importante ruolo di “aiuto tra pari” nel percorso di cura di qualcun altro.

Il progetto HelpEx – finanziato dal Fondo UE Erasmus + e condotto da 8 diverse realtà del privato sociale in 6 Paesi dell'Unione Europea – punta proprio a costruire, attraverso uno studio e una sperimentazione collettiva svolti negli ultimi tre anni, un percorso formativo strutturato che porti al riconoscimento ufficiale del ruolo e della professione degli Esperti in Supporto tra Pari (ESP).

Per l'Italia ha partecipato la cooperativa Filo di Arianna, che fa parte del Consorzio Farsi Prossimo e della rete di Caritas Ambrosiana, che da più di vent'anni si occupa di salute mentale con strutture di residenzialità, comunità protette ad alta, media e bassa assistenza, centri diurni, servizi di neuropsichiatria infantile e adolescenziale. Gli altri Paesi europei coinvolti sono Francia, Germania, Malta, Polonia e Repubblica Ceca.

aziz 1Mercoledì 18 maggio abbiamo salutato Aziz Hellal che ci lascia dopo ben 17 anni di lavoro in Consorzio Farsi Prossimo e nelle cooperative: con un momento di festa abbiamo voluto ringraziarlo del tempo e delle energie che ha dedicato a noi.

Negli uffici di Consorzio Farsi Prossimo resterà il regalo che Aziz ha voluto lasciare a noi come ricordo: si tratta di un versetto del Corano che recita

“Abbiamo fatto di voi popoli e tribù
affinché vi conosceste a vicenda”

FRA NOI prima giornata picConsorzio Farsi Prossimo ha partecipato, insieme a rappresentanti delle cooperative Intrecci e Farsi Prossimo al convegno del progetto Fra Noi dedicato all'integrazione dei rifugiati che si è tenuto nei giorni scorsi a Matera.

A questa seconda fase del progetto (la prima, guidata proprio da noi di Consorzio Farsi Prossimo, si era svolta nel 2018-2019) hanno partecipato 25 realtà locali distribuite in 14 regioni italiane, con l'obiettivo di coinvolgere 450 migranti rifugiati o titolari di protezione internazionale accompagnandoli in un percorso verso l'autonomia.

Insieme a CFP, hanno parte attiva nel progetto le nostre cooperative Intrecci, Farsi Prossimo, L'Arcobaleno, Sociosfera e Novo Millennio.

L’inclusione pensata dal Fra Noi interviene nel momento in cui il titolare di protezione internazionale esce dal sistema di accoglienza e si trova a dover “entrare” nella comunità locali, coinvolgendo le comunità in cui i migranti abitano, e facendo forza su risorse e capacità specifiche di ciascuna persona inserita nel progetto. Una formula che ha già dimostrato di essere efficace, perché riducono i costi di welfare, non generano nuove spese ma utilizzano in modo diverso le risorse già esistenti.

pannello festa 6 maggio piccoloNell'ambito della Civil Week - la quattro giorni dell’impegno civico che si terrà a Milano dal 5 all'8 maggio - anche Consorzio Farsi Prossimo ha organizzato il suo evento.

Si tratta della Festa delle staffette di Me.Te.Ora: un ritrovo per festeggiare, ringraziare e premiare chi ha corso per noi e per il nostro progetto Me.Te.Ora la Milano Marathon dello scorso aprile.

La Festa si terrà venerdì 6 maggio, dalle ore 17 alle 19, nel bellissimo cortile della nostra sede in Viale Sarca, 336f - Edificio 16.

L'ingresso è libero ma è necessario compilare in anticipo il modulo di presenza prenotando il tuo posto alla festa delle Staffette del 6 maggio

larcobaleno alphaAlpha - Lontani ma vicini è la nuova iniziativa della cooperativa L'Arcobaleno.
Da anni attiva anche nell'area della neuropsichiatria per preadolescenti e adolescenti, con questo nuovo progetto raccoglie una serie di azioni concrete messe in atto per una presa in carico delle specifiche situazioni di fragilità dei ragazzi grazie a operatori, specialisti, professionisti ma anche grazie ai giovani stessi che fanno parte e vivono la cooperativa L’Arcobaleno e il territorio.


DEF ReteRiuseLOGOIspirate dal documento Eu Strategy for Sustainable and Circular Textiles, le cooperative sociali aderenti alla Rete R.I.U.S.E. hanno collaborato alla stesura di un emendamento a vantaggio della filiera di raccolta del tessile presentato dall'on.Muroni