malta 1Riconoscere e promuovere in modo professionale il valore dell’esperienza di chi ha affrontato e attraversato un percorso di riabilitazione e di recupero. Questo l’obiettivo del progetto “Helpex”, che la Cooperativa Filo di Arianna ha contribuito a sviluppare e realizzazione nel triennio 2019-2022.

Si tratta di un’iniziativa finanziata dai fondi europei Erasmus Plus, destinati a sostenere e stimolare le azioni di tipo formativo tra i paesi membri dell’Unione. 
Helpex” ha coinvolto 8 organizzazioni di 6 paesi europei: Italia, Germania, Francia, Malta, Polonia, Repubblica Ceca.

Purtroppo le azioni del progetto sono state pesantemente rallentate dalla pandemia Covid, che ha impedito molti degli scambi e degli incontri originariamente previsti, costringendo i partner a lavorare in gran parte on line.
I risultati sono comunque stati soddisfacenti.

È stato elaborato un manuale formativo che consentirà sia ad operatori professionali che ad ex ospiti di servizi per la salute mentale e per le dipendenze di apprendere le modalità teoriche e operative per un lavoro integrato

Chi ha attraversato nella propria esperienza di vita un percorso di riabilitazione e l’ha superato possiede competenze ed esperienze che possono essere preziose per chi lo sta ancora affrontando.
Sul versante degli operatori professionali, la competenza teorica e accademica può trarre giovamento dal supporto degli Esperti in Supporto tra Pari (ESP, questa la denominazione maggiormente accreditata in Italia).

Il progetto Helpex è stato comunque rafforzato dagli incontri internazionali resi possibili dal ridimensionamento della pandemia. Nel mese di marzo 2022 Milano ha ospitato un incontro dei responsabili delle varie organizzazioni, mentre nel mese di luglio di quest’anno Malta ha ospitato una settimana di formazione che ha appunto utilizzato in modo sperimentale il manuale elaborato con il lavoro dei partner nel corso del triennio.

Hanno partecipato al training a Malta 22 ESP che hanno potuto collaborare in modo concreto ed efficace con altrettanti operatori professionali (educatori, psicologi, terapisti) in una dimensione paritaria e collaborativa.

Il gruppo di Filo di Arianna a Malta era composto da 6 persone, con storie, competenze e ruoli diversi.

«È stato veramente emozionante condividere spazi e riflessioni con altre quaranta persone provenienti da tutta Europa - ha commentato Andrea Gillerio, presidente della cooperativa Filo di Arianna. - Ci siamo sentiti veramente parte di un progetto comune, spesso dimenticandoci dei nostri ruoli all'interno della Cooperativa e buttandoci con fiducia nelle relazioni e nelle discussioni della settimana».

 

malta2

 

malta3

malta4