arcobaleno querce di mamreUn nuovo giardino che sia luogo di incontro e vita comune per gli anziani del Centro diurno e i bambini dell'asilo nido. Non è un'utopia, è il progetto che la cooperativa L'Arcobaleno ha candidato al concorso Aviva Community Fund, con l'obiettivo di ottenere i fondi necessari alla risistemazione e messa in sicurezza del “Giardino delle Querce”.

Si tratta del cortile del Centro Diurno Integrato per anziani Le Querce di Mamre, che si trova a Galbiate in uno stabile confiscato alla Mafia negli anni '90 e restituito così alla società civile.

Il Centro diurno, che è gestito da L'Arcobaleno ed è attivo da 15 anni – rappresenta già un punto di riferimento per il territorio perché coinvolge già, attraverso un percorso allestito negli stessi locali, molti ragazzi delle scuole.

Il nuovo progetto vuole aggiungere valore: aggiungendo uno spazio all'aperto e nel verde evitando l’isolamento delle persone anziane fragili.

Si prevede si creare tre aree sensoriali e terapeutiche che coinvolgano gli anziani insieme ai bambini del nido comunale – che già frequentano il centro in alcune giornate - e gli studenti delle scuole medie: uno spazio di giochi e suoni, un orto- giardino delle piante aromatiche, e una piazzetta, spazio coperto attrezzato per permettere agli anziani di godere di uno spazio all'aperto ma protetto.

 

Per votare questo progetto e permettere alla cooperativa L'Arcobaleno di ottenere il finanziamento, si può votare qui, registrandosi con la propria email.

In seguito, si possono dare al progetto fino a 10 voti.

aviva