adolescente depressioneLa pandemia ha posto ancora una volta in evidenza l'importanza della promozione della salute neuropsichica di bambini e adolescenti.

Sono diventati ancora più evidenti alcuni problemi che già prima, agli occhi degli operatori del settore, sembravano chiari: la crescita vertiginosa di bisogni neuropsichici complessi, l'aumento degli utenti che accedono ai servizi, un sistema di servizi dispersivo e disomogeneo, risorse economiche e non solo che già prima della pandemia erano largamente insufficienti...

In questo contesto sembra fondamentale sviluppare una collaborazione e pratiche comuni. Mira proprio a costruire questo “sistema di pratiche collaborative” la due giorni di formazione dedicata agli operatori del settore, a cui partecipa anche la cooperativa Filo di Arianna, da anni attiva nel campo della neuropsichiatria infantile e dell'adolescenza.

Il convegno si terrà online giovedì 27 e venerdì 28 maggio 2021 ed è la 5^ edizione di un appuntamento annuale organizzato dal Policlinico di Milano dedicato a "Gli strumenti CANS per conoscere le storie cliniche degli utenti e le loro trasformazioni nel tempo: collaborazione e valutazione di esito".

Nel convegno verrà presentato lo stato dell’arte dell’implementazione degli strumenti CANS in Italia e negli Stati Uniti, per la promozione di pratiche collaborative orientate alla valutazione di esito.

Negli USA circa l’80% dei bambini e degli adolescenti in carico ai servizi di salute mentale riceve una valutazione attraverso CANS. IN Italia ci sono circa 1000 operatori formati, 80 agenzie coinvolte, 7 progetti di ricerca interistituzionali, ed altri ancora in fase di progettazione.

Nelle giornate formative saranno presentate riflessioni a partire da ricerche cliniche condotte con l’uso degli strumenti della famiglia CANS, e ci si confronterà con gli operatori sull’utilità, i punti di forza e i limiti e i possibili sviluppi futuri di questo approccio innovativo.

Nel pomeriggio di venerdì 28 maggio sarà protagonista anche la cooperativa Filo di Arianna, attraverso la relazione di Anna Carretta, coordinatrice della comunità residenziale per adolescenti Pani e Peschi, che contribuirà ad arricchire la riflessione sul cammino trasformativo favorito dall'utilizzo di CANS nella presa in carico e nel percorso terapeutico riabilitativo che coinvolge adolescenti, famiglie e Servizi.

 

Il corso è gratuito e si svolgerà online. È previsto accreditamento ECM. È prevista una traduzione in italiano degli interventi in lingua inglese.

 

Qui il volantino per avere tutte le informazioni sul programma e le modalità di iscrizione