Sperando di fare cosa gradita ricapitoliamo le iniziative lombarde per la Giornata Mondiale del Rifugiato:

 Mercoledì 17/06

  • ore 10 - Gallerie d'Italia - Milano: visita guidata alla mostra "La grande guerra" (per gli ospiti del Centro Diurno Il filo dell'Aquilone)
  • ore 18.00 – Centro San Fedele, P.zza San Fedele 4 - Milano: “Milano città di frontiera” - Milano territorio di nuovi sbarchi, ma da sempre città di relazioni tra culture. Incontro aperto per incrociare sguardi, pensieri sul tema dell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati.
    Al termine proiezione video del "progetto Integrazioni", che ha reso possibile incontri tra cittadini italiani e cittadini rifugiati.
    All’ingresso esposizione mostre fotografiche “Incontrarsi a Milano” e “OrtoProssimo”
    per saperne di più

Giovedì 18/06

  • ore 14,30 – Sede Prefettizia di via Casati - Monza: “La gestione delle pratiche anagrafiche come buona prassi comune”, organizza il Comune di Monza nell’ambito del progetto SPRAR
  • ore 18,30 - Chiesa di San Fedele, P.zza San Fedele 4 - Milano: veglia di preghiera per tutti i migranti per saperne di più
  • ore 20.30 – Chiesa San Cristo, Via Piamarta 9 - Brescia: “Dalla savana al municipio – Il riscatto del migrante”, spettacolo teatrale di e con Mohammed Ba

Venerdì 19/06

  • ore 17,30 – Sala Aurora di Palazzo Borromeo, Via Borromeo – Cesano Maderno (MB): “Sosteniamo la speranza – modelli di accoglienza sul territorio di Monza e Brianza”, organizza RTI Bonvena in collaborazione con la Parrocchie di Cesano Maderno

Sabato 20/06

  • ore 14,30 – Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Brescia, Via San Faustino 41 - Brescia: “Testimonianze e musica per i rifugiati”, a cura di Medici Senza Frontiere, Amnesty International, Pax Christi, Sprar Brescia (laboratorio musicale)
  • ore 17,00– Circolo ARCI La Ferriera, Via Don Invernizzi 20 - Lecco: “Aperitivo con buffet di cucina ivoriana e togolese – DJ set hip-hop funk, esibizione frrestyle con ragazzi nigeriani richiedenti asilo in Italia”, organizza il progetto SPRAR di Lecco per saperne di più
  • ore 18,00– Cortile del Condominio Solidale, ingresso dal Teatrino, Via Paolo Gorini 21 – Lodi: “Aperitivo in musica con i Muntanerada, musica popolare locale – racconti e testimonianze di richiedenti asilo e rifugiati – interviene il fotoreporter Livio Senigalliesi”, organizzano il Comune di Lodi, lo SPRAR di Lodi e numerose associazioni locali
  • ore 19,30 – Oratorio di Santa Maria in Silva, Via Sardegna 24 - Brescia: “Tavola rotonda: Diritto d’asilo”, organizzano varie associazioni con gli SPRAR di Brescia, Cellatica e Breno
  • ore 21,00 – Cortile del Condominio Solidale, ingresso dal Teatrino, Via Paolo Gorini 21 – Lodi: “Tre donne al mare”, spettacolo teatrale di e con Liuba Scudieri,  organizzano il Comune di Lodi, lo SPRAR di Lodi e numerose associazioni locali

Domenica 21/06

  • ore 12,00 – Viale Alberato, Via del Barcaiolo – Lecco: "Pranzo all’aperto" con piatti tipici della Nigeria e del Pakistan, cucinati e serviti dai rifugiati, organizza lo SPRAR di Lecco. Seguono iniziative in città per tutto il pomeriggio. per saperne di più
  • ore 18,30 - Chiesa di San Bernardino alle monache, Via Lanzone, 13 – Milano: "Morire di speranza" Preghiera ecumenica in memoria di quanti perdono la vita nei viaggi verso l'Europa.  per saperne di più
  • ore 17,00 – Corte comunale, Parco 9 maggio di Passirano (BS): "Festa della musica"

Lunedì 29/06

  • ore 20,30 – Oratorio di Via Montebella – Cellatica (BS): "Serata dell’accoglienza" con presentazione del progetto “A braccia aperte”, con testimonianze di rifugiati

dal 04 al 30/06 a Milano

  • Biblioteca del Gallaratese Via Quarenghi 21 e Centro Diurno per Rifugiati Il Filo dell'Aquilone propongono una mostra fotografica dal titolo "A Milano asilo non solo politico: volti in movimento" per saperne di più
  • In occasione della giornata si terrà anche il concorso fotografico "Uno straniero è un amico che non conosci ancora" rivolto a giovani 14-19 anni. Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.per saperne di più