dialogaMIVolantinoCome vivono insieme i ragazzi italiani e stranieri nella Milano di oggi?
Saranno loro stessi a raccontare la loro esperienza nella città multiculturale durante l'evento #dialogaMI. Storytelling dalla città mercoledì 6 aprile, alle ore 20, alla Palazzina Liberty in largo Marinai d’Italia, Milano.

La serata è una delle proposte all'interno del calendario del 5° Forum delle politiche sociali del Comune di Milano. e racconterà alla cittadinanza, in un incontro a ingresso libero e aperto a tutti, l'esperienza Emergenze Sostenibili, progetto dedicato all’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati che ha visto lavorare il Consorzio Farsi Prossimo (cooperative Intrecci e Farsi Prossimo) insieme ad altre organizzazioni del privato sociale – il Consorzio SIS (con le cooperative La Cordata, Il Bivacco Servizi, Tuttinsieme, Spazio Aperto Servizi), la fondazione Casa della Carità, l'associazione Ce.A.S., la fondazione Casa del Giovane-La Madonnina, la cooperativa sociale Comunità Progetto – e con il Comune di Milano, in una alleanza vincente tra pubblico e privato.

Il progetto prevede l’accoglienza diffusa, e cioè a piccoli gruppi in appartamenti e non in grandi comunità, finalizzata all’autonomia e all’integrazione sociale e lavorativa, per minori stranieri non accompagnati, di età tra i 16 e i 18 anni.
A partire dal 2013 sono stati aiutati a diventare autonomi 431 ragazzi accolti sul territorio di Milano e provincia.

«I minori stranieri non accompagnati non sono altro che ragazzini comuni che affrontano da soli un realtà completamente sconosciuta – spiega Silvia Bartellini, coordinatrice del progetto Emergenze sostenibili, del Consorzio SIS. – Abbiamo lavorato sull’accoglienza diffusa, sul radicamento territoriale, sulla formazione, sul coinvolgimento delle persone, consapevoli che l’integrazione è un processo sociale che coinvolge necessariamente la comunità dei cittadini e degli abitanti di un quartiere e della nostra città. Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti: la maggior parte dei ragazzi ha trovato la propria strada e questo è l’importante. Da gestire l’emergenza siamo passati a costruire un modello d’integrazione».

La serata di mercoledì 6 aprile sarà condotta da Massimo Cirri, microfono di Radio2 per Caterpillar, che affronterà il tema della multiculturalità urbana con diversi linguaggi e coinvolgendo il pubblico con alcuni spunti di riflessione e dibattito.

In apertura, la proiezione di un video sul tema dell’integrazione degli stranieri nelle nostre città, a seguire l’attore Fabio Ridolfi leggerà un estratto dal libro della giornalista milanese Maria Pace Ottieri, e infine una performance di storytelling curata dal drammaturgo Daniele Milani e realizzata con la collaborazione di alcuni ragazzi di licei milanesi e minori stranieri accolti nelle comunità delle cooperative aderenti al progetto. Per concludere un dibattito aperto con il pubblico in cui tutti i presenti saranno invitati a partecipare.

Il brindisi di fine serata verrà offerto da La pentola dei migranti, un progetto d'imprenditoria femminile ideato da Lombardia ANACRI, che offrirà una proposta culinaria dal sapore diverso con il motto “L'integrazione comincia col gusto, nella vita così come in cucina".

#dialogaMI - Storytelling dalla città sarà anche l’occasione per anticipare la presentazione del libro Emergenze Sostenibili.

 

Si può seguire l'evento anche sui social network sulla pagina Facebook (Consorzio Sistema Imprerse Sociali - Milano) o sul profilo Twitter @ConsorzioSIS, oltre che con gli hashtag #dialogaMI e #storiedellamiacitta

Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o scarica il volantino