2020 master UnimiB diritto degli stranieriSono aperte fino al 22 settembre le iscrizioni alla III edizione del Master di 1°livello in Diritto degli stranieri e politiche migratorie dell'Università degli studi di Milano-Bicocca, che durerà  dal 5 novembre 2020 al 4 maggio 2021 con  lezioni (in presenza oppure on-line) nei giorni giovedì, venerdì e sabato
Tra i docenti:

  • Paolo Bonetti (direttore del Master e nel Master docente di diritto pubblico degli stranieri, dell'asilo e della cittadinanza),
  • Alberto Guariso (docente di diritto del lavoro e diritto antidiscriminatorio),
  • Livio Neri (componente del comitato scientifico del Master e docente sul diritto di asilo),
  • Luca Masera (docente di diritto penale dell'immigrazione),
  • Lorenzo Trucco (docente sugli stranieri nel sistema penitenziario)
  • Anna Brambilla,Francesca Nicodemi,Monia Giovannetti, Maurizio Veglio sull'asilo, l'accoglienza, la protezione delle vittime di violenza
  • Enrico Broglia, Ilaria Sommaruga e Caterina Bove sull'accoglienza dei richiedenti asilo
  • Alessia Di Pascale (che nel Master insegna diritto UE delle frontiere, della circolazione delle persone, dell'immigrazione e dell'asilo)  che, oltre a Masera e Bonetti, fa parte comitato editoriale della rivista Diritto, immigrazione e cittadinanza
  • Irini Papanicolopulu che nel Master insegna Diritto internazionale degli stranieri, dei migranti, dei rifugiati e degli apolidi e dei diritti uman
  • Maurizio Ambrosini e Fabio Quassoli

Il Master è promosso dai Dipartimenti di giurisprudenza e di sociologia e ricerca sociale, in collaborazione con Consorzio Farsi Prossimo, ASGI (associazione per gli studi giuridici sull'immigrazione) e la Diaconia valdese.Sono partner del Master anche ANOLF, ICS - consorzio italiano solidarietà, la cooperativa AMELINC e  Les cultures

Il Master offre notevoli competenze specialistiche giuridiche e sociali in materia di diritto degli stranieri e di politiche migratorie e non si limita ad approfondire soltanto il fenomeno migratorio:  avvocati, operatori giuridici, assistenti sociali, educatori, consulenti del lavoro,insegnanti, operatori sociali, addetti alla comunicazione, funzionari pubblici e appartenenti alle forze di polizia che incontrano problematiche degli stranieri, che esigono la progettazione e l'attuazione di politiche di lungo periodo e azioni concrete, le quali presuppongono una formazione integrata sulle complesse e mutevoli norme del diritto degli stranieri e sugli aspetti sociali del fenomeno migratorio.
Il Master mira a formare nuove professionalità da offrire sul mercato del lavoro o ad aggiornare chi già lavora in tali professioni.


Con le docenze di qualificati esperti, fornisce ai partecipanti precise conoscenze delle materie giuridiche e delle materie storico-politico-sociali che sono indispensabili per tutti gli operatori (giuridici o sociali), nonché attività formative teorico-pratiche che illustrano teorie, tecniche e pratiche su ambiti applicativi rilevanti per gli stranieri, collegate anche agli stages.

Il Master costituisce un'iniziativa formativa e scientifica che mira anche a fornire strumenti utili a favorire la convivenza e l'inclusione degli stranieri in tutti i settori della vita economica e sociale, in una società multicuturale e multireligiosa, a progettare nuove politiche migratorie, anche prendendo spunto dalle iniziative e dall'esperienza di altri Stati, e a prevenire e a contrastare qualsiasi tipo di discriminazione

Scarica il regolamento, il piano didattico, la brochure o il bando