dona valore consorzio saluteNon ci stanchiamo di ripeterlo: i cassonetti gialli per la raccolta dei vestiti usati – quelli con i loghi ben riconoscibili di Rete R.I.U.S.E. e Caritas Ambrosiana – sono un progetto chedona valore.

Sì, perché gli indumenti raccolti nei famosi “cassonetti gialli della Caritas” vengono selezionati, igienizzati e rimessi in circolo, priducendo così la massa di vestiti che finirebbero tra i rifiuti, contribuendo a inquinare l'ambiente.

Perché le cooperative che fanno parte della Rete R.I.U.S.E. (tra cui la nostra Vesti Solidale) non solo danno lavoro a persone svantaggiate che ritrovano così un ruolo attivo nella società ma, con il contratto di rete si sono impegnate ad investire ogni anno parte dei proventi della raccolta in progetti solidali che gestiscono autonomamente e che aumentano i posti di lavoro.

Infine perchè questa attività sostiene progetti sociali: negli ultimi 10 anni sono stati sostenuti oltre 120 progetti, di cui hanno beneficiato 5300 persone, per un valore di oltre 3 milioni di euro.

I progetti sostenuti nel 2018

Nel 2018 sono stati erogati € 435.833 a sostegno di 25 diversi progetti sociali.

A beneficiarne sono state diverse realtà: progetti promossi da cooperative aderenti al Consorzio Farsi Prossimo e anche da realtà esterne che lavorano per sostenere persone in difficoltà economica e sociale.

 

Dona Valore per la salute

Nel campo della salute, sono stati finanziati progetti di Banco Farmaceutico di recupero di farmaci per persone bisognose, oltre al progetto “Con Cura” e il Fondo di solidarietà per la salute istituito dal Poliambulatorio Jenner. Entrambi promossi dalla cooperativa Farsi Prossimo, sono finalizzati alla copertura di cure mediche ed odontoiatriche, analisi, visite ed esami di ospiti dei centri di accoglienza delle cooperative e di altre persone che vivono situazioni di difficoltà segnalate dai centri di ascolto di Caritas Ambrosiana.

Ci sono poi i progetti di Consorzio Farsi Prossimo, delle cooperative L'Arcobaleno e Filo di Arianna dedicati a persone con disagio o fragilità psichica, finalizzati all'inclusione attraverso tirocini osservativi, sperimentazioni di autonomie abitative e momenti aggregativi e di piccole vacanze di sollievo.

Alcuni progetti specifici sono dedicati ai minori con disagio psichico, per aiutarli a consolidare i propri rapporti con le reti sociali, culturali e sportive del territorio in cui vivono.

 

Dona Valore per uomini e donne in situazioni di fragilità

È stato possibile, grazie ai fondi di Dona Valore, supportare anche il progetto “Bella Milano” realizzato dalle cooperative Detto Fatto e Vesti Solidale con il Comune di Milano per la cura e tutela del decoro urbano della città attraverso la messa all’opera di disoccupati, persone svantaggiate e volontari.

Grande attenzione anche alle donne che stanno vivendo situazioni di fragilità: è stato sostenuto il progetto “Imprese e scuole solidali” della cooperativa Intrecci, che vuole dare opportunità lavorative a donne in difficoltà mediante il laboratorio sartoriale, il commercio equo-solidale, percorsi nelle scuole per l’educazione alla mondialità e interculturale.

A favore delle donne, questa volta vittime di violenza, anche i finanziamenti che hanno permesso di aprire strutture di accoglienza, gestite dalla cooperatva L'Arcobaleno.

Sostegno anche agli uomini in difficoltà che vivono a Casa Abramo, a Lecco, per cui sono stati realizzati diversi laboratori di attività.

Grazie al sostegno economico di Dona Valore la cooperativa Sociosfera ha potuto potenziare i servizi di prossimità e domiciliarità a beneficio degli anziani fragili e non autosufficienti: consegna pasti a domicilio, gruppi di auto-mutuo aiuto e di sostegno, supporto psicologico a favore di persone anziane e caregiver, accompagnamenti con trasporto verso servizi sociosanitari. Lo Spazio anziani Salomone, luogo di socialità gestito da cooperativa Filo di Arianna, parrocchie e Caritas Ambrosiana, è stato aperto nei pomeriggi settimanali a favore dei residenti del quartiere, e sono state organizzate attività ludico motorie per il mantenimento delle capacità fisiche e mentali e laboratori di musicoterapia, manualità e teatro.

dona valore anziani spesa

Dona Valore per le famiglie in difficoltà

Ma le famiglie in difficoltà sono state sostenute con molti altri progetti.

Ad esempio il progetto “Un giro di Rosa” a Casa Magnaghi a Rho o gli interventi a Casamica a Sovico, attraverso cui vengono proposti laboratori, formazione ed esperienze di socializzazione a donne con bambini piccoli.

O ancora, il progetto “Al tuo fianco” della cooperativa Farsi Prossimo, che ha ricevuto un contributo per la presa in carico di minori e l'accoglienza di mamme con bambini in condizioni di particolare fragilità.

La cooperativa Novo Millennio ha attivato il progetto “Un giro di boa” per sostenere le famiglie indigenti con figli minori che stanno affrontando problemi di disagio mentale, alcolismo e gambling: anche a questo hanno contribuito i proventi della Rete RIUSE.

Così come al progetto “Dall’accoglienza all’autonomia” della cooperativa Farsi Prossimo che ha messo a disposizione degli appartamenti per accompagnare famiglie all'autonomia, oltre a sostenerle nelle spese per l’affitto e le utenze.

Senza dimenticare gli Empori della Solidarietà di Saronno e Varese - della Caritas Ambrosiana e gestiti dalla cooperatva Intrecci – sempre per il sostegno delle famiglie in crisi economica attraverso l'aiuto alla spesa.

 

Dona Valore per l'integrazione

Infine, è stato possibile anche ampliare i servizi offerti da M'Ama Food, “il catering dal mondo” delle donne rifugiate, che ha consolidato il proprio servizio di mensa. Con questo finanziamento si è voluto garantire continuità e sviluppo all’attività avviata a Milano con numerose donne ospiti dei centri di accoglienza della cooperativa, per promuovere crescita professionale, autonomia e integrazione.