Questo sito e gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dei cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella gestione dei cookie.
Chiudendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in ogni altro modo, acconsenti all'uso dei cookie.
Stampa

SAN LUIGI Cooperativa Sociale Onlus - Via C. Correnti 22, Varese (Va) -  Tel. 3494763232 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - https://www.cooperativasanluigionlus.com -  www.facebook.com/CoopSanLuigi

I nostri principi guida

La Cooperativa San Luigi, senza finalità speculative, ha lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e sociale in vista della formazione integrale dell’uomo, l’integrazione sociale, la cura e la presa in carico di soggetti deboli attraverso la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi.

 

La storia

La cooperativa San Luigi è nata nel 2009 a Tradate (Va) da un gruppo di educatori, sacerdoti e psicologi che fin dal 1999 si sono occupati di progetti educativi rivolti principalmente a minori in ambito parrocchiale.

Dal 2012 la cooperativa ha sede operativa a Varese, presso Casa San Carlo, in via Cesare Correnti 22.

Per molti anni l'ambito educativo è stato il principale campo di azione della coop San Luigi.
A lungo ha fornito servizi di supporto ai minori e alle famiglie attraverso attività proposte negli oratori della zona pastorale di Varese (nelle parrocchie di Tradate, Abbiate, Ceppine, Lurago, Legnano, Varese e Induno Olona), in particolare animazione degli oratori durante l'anno scolastico, gestione dei grest nei tempi estivi, progetti legati a doposcuola e affiancamento scolastico, laboratori creativi e offerta di spazi di tipo aggregativo per ragazzi tra i 6 e i 17 anni e le loro famiglie.

Dal 2012 la Cooperativa San Luigi, conformemente al proprio statuto sociale, si occupa dell’accompagnamento socio educativo di uomini e donne in emergenza dimora e in percorso di semi-autonomia per il reinserimento sociale, ospiti in comunità alloggio di prima accoglienza e in appartamenti di seconda accoglienza della Fondazione San Carlo di Milano e Fondazione Monsignor Proserpio di Varese e presso il centro diurno Beato Federico Ozanam presso la Parrocchia Sant’Antonio di Padova alla Brunella di Varese.

Dal 2016 gestisce anche alcuni appartamenti, secondo lo stile e la logica promossi dalla Caritas e dallo stesso Papa Francesco della accoglienza diffusa, in cui vengono accolte alcune donne con i propri bambini, nell'ambito della cosiddetta “accoglienza profughi”.

 

Cosa facciamo oggi

Oggi la cooperativa San Luigi si occupa di accoglienza di persone in “emergenza dimora” o in forte difficoltà economica e sociale.

Queste le strutture residenziali di accoglienza:

* Casa San Carlo, Varese

Comunità di accoglienza di uomini adulti in “emergenza dimora”: senza dimora, ex carcerati, persone con una difficoltà economica e sociale che hanno bisogno temporaneamente di un alloggio e di un accompagnamento educativo.
La casa ha 18 posti.

* Casa Santa Margherita, Varese

Comunità di accoglienza socio educativa in housing sociale per 6/8 donne in “emergenza dimora”, ospitate in tre appartamenti.

Dedicata a donne sole, senza figli.

* Appartamenti per la semi autonomia, Varese

Tre appartamenti in cui vengono accolte donne in difficoltà economica e sociale, che hanno bisogno temporaneamente di un alloggio e di un accompagnamento educativo. Questi appartamenti sono riservati a donne ospitate con i propri bambini.

* Casa Sant'Antonio, Varese

Comunità educativa residenziale per minori dai 12 ai 18 anni, accolti e seguiti da un'equipe di educatori. La comunità prevede l'accoglienza fino a un massimo di 10 ragazzi.

* Case di accoglienza profughe, Varese e Leggiuno

Progetto di “accoglienza diffusa” in quattro strutture (tre appartamenti e una accoglienza presso la comunità di suore di Leggiuno) nell'ambito della accoglienza straordinaria dei profughi coordinata dalle prefetture (CAS).

Accoglie solo donne con i propri figli. Sono accolte, distribuite nelle quattro strutture, 25 persone di cui la maggioranza bambini.

 

Dove siamo

Sede legale e operativa:

c/o Casa San Carlo

via C. Correnti 22

21100 Varese