Tutte le news

contagio della speranza CoHIn sette mesi il progetto “Il Contagio della Speranza”, supportato dal governo americano tramite l’Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale (USAID), ha dato accoglienza a 482 senza tetto, ha offerto il servizio di docce a 11.998 persone, ha distribuito 55.954 pasti nelle mense dei poveri, 29.249 pacchi alimentari e 11.642 kit per l’igiene personale.

Ha finanziato le tessere impiegate dalle famiglie in difficoltà per fare la spesa negli Empori della Solidarietà per una cifra complessiva di 120.000 euro e presso i supermercati per una cifra di ulteriori 328.300 euro.

Inoltre ha permesso di sanificare 733 strutture tra cui centri diurni e uffici e adeguare alle normative sanitarie 7 rifugi temporanei e 10 centri alternativi dedicati alla quarantena di pazienti, medici e infermieri.

Auguri da Consorzio Farsi ProssimoOgni giorno ci troviamo davanti alla scelta di essere buoni samaritani oppure viandanti indifferenti che passano a distanza.

Papa Francesco (FT 69)

emporio solidarietà rho inaugurazioneÈ stato inaugurato il 13 dicembre 2020 il decimo Emporio della Solidarietà di Caritas Ambrosiana nella diocesi di Milano. Come gli altri, anche questo Emporio è gestito da una delle nostre cooperative di Consorzio Farsi Prossimo. Si trova a Rho ed è gestito dalla cooperativa Intrecci in collaborazione con le Caritas parrocchiali del decanato.

Oltre che a Rho gli Empori della Solidarietà sono presenti a Milano nei quartieri di Niguarda, Lambrate e Barona, a Varese e Saronno (Va), a Molteno (Lc) Cesano Boscone (Mi) Garbagnate Milanese (Mi)San Giuliano Milanese (Mi).

Voluti da Caritas Ambrosiana per affiancare il sistema tradizionale di distribuzione di aiuti alimentari attraverso i pacchi viveri nelle parrocchie, gli Empori si sono rivelati un’essenziale rete di protezione per le famiglie che si sono impoverite durante la crisi sociale che è seguita alla pandemia di Covid 19.

pillole YT cover filo 1La seconda ondata ha investito in pieno i due centri diurni anziani della cooperativa Filo di Arianna. Chiusi, continuano le attività da remoto. Ma soprattutto gli operatori seguono e assistono gli anziani a casa loro.

I loro due centri diurni per anziani si trovano uno a Milano, e serve gli anziani del quartiere Gratosoglio, l'altro a Cormano.

In questa pandemia – ormai lo sappiamo bene – tra le persone più fragili ci sono gli anziani, e per proteggerli anche la cooperativa Filo di Arianna a marzo ha chiuso i propri centri diurni, come praticamente è accaduto a tutti i servizi simili delle nostre cooperative.

A metà settembre poi, con i protocolli studiati, tutte le attenzioni del caso, i distanziamenti previsti, i due centri anziani sono stati riaperti. Se però la prima ondata li ha risparmiati, in questa seconda hanno pagato un prezzo altissimo.

la stanza di alice incontattoHa inaugurato ufficialmente lo scorso autunno e il primo anno di attività è stato decisamente turbolento. Spazio InConTatto è un centro per per la cittadinanza, nel cuore del quartiere Sant'Ambrogio a Seregno, promosso dal comune e gestito dalla cooperativa Sociosfera.

«È un luogo pensato per le famiglie, i bambini, i ragazzi e anche per gli anziani – racconta Cristina Bonalumi della cooperativa Sociosfera – dove cerchiamo di facilitare le relazioni tra generazioni mettendole, appunto, in contatto, con un'attenzione speciale alle persone più fragili».

san luigi asilo nido 2A settembre, dopo un lungo stop, hanno riaperto anche i servizi per l'infanzia, come scuole materne e asili nido. Anche la cooperativa San Luigi, che ha sede a Varese, ha contribuito a riaprire le porte ai più piccoli con un servizio che hanno preso in gestione per la prima volta: l'asilo nido Il giardino dei monelli, a Casciago (VA).

L'asilo nido, aperto da qualche anno, è l'unico servizio di questo tipo per la prima infanzia nel comune di Casciago. Un servizio gestito da una associazione locale che però, anche a causa delle chiusure e della crisi economica scatenata dal Covid, rischiava di chiudere.

Novo stellapolare le menti fresche distanti pensantiUn bel premio per i ragazzi della compagnia teatrale Le Menti Fresche della cooperativa Novo Millennio, che hanno vinto l'edizione 2020 del Festival Nazionale di teatro e disabilità “Lì sei vero.

Si tratta di una rassegna teatrale, organizzata da Il Veliero onlus, che la Città di Monza propone ogni anno in primavera e che quest'anno si è tenuta online. Un'occasione, secondo gli operatori di Stellapolare, anche per mettersi in rete e farsi conoscere con realtà distanti che altrimenti non avrebbero raggiunto.

Si terrà mercoledi 25 novembre alle ore 17:00 il webinar online "Lavorare nel Terzo settore: le opportunità per i giovani",  all'interno del programma della Non Profit Digital Week.

Per saperne di più

Non pensiamo per loro, pensiamo con loro: è questo il monito che Papa Francesco rivolge ai giovani che ha virtualmente riunito ad Assisi per riflettere su un nuovo modo di società, nuovi modelli economici e uno sviuppo che non lasci indietro nessuno: È tempo, cari giovani economisti, imprenditori, lavoratori e dirigenti d’azienda, è tempo di osare il rischio di favorire e stimolare modelli di sviluppo, di progresso e di sostenibilità in cui le persone, e specialmente gli esclusi (e tra questi anche sorella terra), cessino di essere – nel migliore dei casi – una presenza meramente nominale, tecnica o funzionale per diventare protagonisti della loro vita come dell’intero tessuto sociale.

Leggi il testo integrale sull'Avvenire

Il COVID19 ci ha privato di un collega stimatissimo, lavoratore della cooperativa Intrecci.

Condividiamo il saluto a Umberto e ci stringiamo alla famiglia e ai suoi colleghi della Intrecci cooperativa sociale: Umberto continuerà a vivere attraverso l'impegno di tutti.

san luigi covidUna seconda ondata che ha toccato ancora più da vicino le nostre cooperative. La coop San Luigi, che si trova a Varese, una delle province più colpite da questa fase della pandemia, ha dovuto fare i conti con diversi contagi da Covid-19.

Nonostante questo, i servizi sono rimasti tutti aperti. Ci sono state anche nuove accoglienze.

versoleconomiadifrancescoParte oggi la versione online di The Economy of Francesco, l'evento internazionale dedicato a giovani economisti, imprenditori e changemakers per dare un 'anima all'economia globale.

Nato da un ambizioso progetto di Papa Bergoglio, era stato preceduto da una serie di eventi preparatori, fra cui il nostro Verso l'Economia di Francesco: cura della casa comune a febbraio. L'evento si può seguire in diretta, interattivamente, partendo dalla pagina con il programma.  Saranno  disponibili anche le registrazioni.

Sono 5 i partecipanti che provengono dalle cooperative di Consorzio Farsi Prossimo.
L'intervista a Gabriele Sarzana, della cooperativa Vesti Solidale, è disponibile nel sito di Chiesa di Milano.