san luigi asilo nido 2A settembre, dopo un lungo stop, hanno riaperto anche i servizi per l'infanzia, come scuole materne e asili nido. Anche la cooperativa San Luigi, che ha sede a Varese, ha contribuito a riaprire le porte ai più piccoli con un servizio che hanno preso in gestione per la prima volta: l'asilo nido Il giardino dei monelli, a Casciago (VA).

L'asilo nido, aperto da qualche anno, è l'unico servizio di questo tipo per la prima infanzia nel comune di Casciago. Un servizio gestito da una associazione locale che però, anche a causa delle chiusure e della crisi economica scatenata dal Covid, rischiava di chiudere.

La cooperativa San Luigi è intervenuta in soccorso dell'associazione, rilevando la gestione dell'asilo nido che a settembre a riaperto con il nuovo supporto della cooperativa.

«Molte associazioni sono state messe in ginocchio in questo periodo. Noi abbiamo voluto sostenere questo progetto e aiutare l'associazione a tenerlo aperto, perché pensiamo che sia davvero un servizio utile alle famiglie» – racconta Ilaria Loia della San Luigi.

san luigi asilo nido 1

Il nido accoglie una ventina di bambini sotto i tre anni con una formula molto elastica: è possibile infatti frequentarlo non solo per la giornata intera, ma anche per alcune ore.

«Ci si adatta alle esigenze dei genitori, soprattutto in un periodo come questo dove molti lavorano poco o sono in difficoltà economica e non possono permettersi spese importanti. Così possono utilizzare il servizio anche in modo più leggero e meno impegnativo».

La struttura in cui si trova l'asilo nido è all'interno di una vecchia villa abitata dalle Suore Orsoline, dotata di un grande parco. «È una bella risorsa, i bambini possono fare molte attività all'aperto, in tutte le stagioni. Poter stare all'aria aperta è una buona opportunità anche in questo inverno del Covid». 
Finora, al nido Il giardino dei monelli non ci sono stati casi di contagi. 

 

Vedi il video dell'intervista a Ilaria Loia qui

Iscriviti al nostro canale Youtube