Questo sito e gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dei cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella gestione dei cookies.
Chiudendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in ogni altro modo, acconsenti all'uso dei cookie.
Stampa

Anziani centro anziani maniUn'esperienza già consolidata per molte delle nostre cooperative, ma una prima volta per L'Arcobaleno: è quella del volontariato aziendale, che ha coinvolto operatori e anziani del centro diurno Corte Busca a Lomagna lo scorso novembre.

Ospiti, impegnati in un pomeriggio di volontariato, sono stati quindici dipendenti della multinazionale informatica Cisco, che ha sede a Vimercate.

 

Un pomeriggio “normale” per persone – gli anziani del centro, che in gran parte soffrono di malattie come l'Alzheimer o altre forme di demenza – che spesso non ricordano più questa normalità. I volontari dell'azienda hanno preparato la merenda e animato il pomeriggio con canti e chiacchiere.

Una prima esperienza che ha avuto un bilancio positivo per tutte le persone coinvolte: per gli anziani, contenti di conoscere persone nuove, i dipendenti di Cisco che hanno confidato poi di aver vissuto momenti inaspettati («Era da tempo che non vedevo qualcuno così contento di vedermi», ha dichiarato un partecipante), e per gli operatori del centro diurno che hanno coordinato il pomeriggio: «Abbiamo centrato l'obiettivo, che era di permettere agli anziani di stare bene “nel qui e ora”, a prescindere dal fatto che potessero poi ricordarselo», ha spiegato il coordinatore di Corte Busca Maurizio Volpi.

 

Il volontariato aziendale con Consorzio Farsi Prossimo

Da anni le cooperative di Consorzio Farsi Prossimo accolgono gruppi di lavoratori esterni che svolgono l'esperienza del cosiddetto “volontariato aziendale”, sotto la regia di Consorzio.

Il volontariato aziendale – o volontariato d'impresa – è un'esperienza in cui i dipendenti di una società svolgono una giornata lavorativa diversa dal solito, lontana dalle proprie mansioni abituali, per immergersi in una realtà sociale e di attenzione agli altri: una giornata che porta valore e solidarietà, che fa informazione perché si viene a conoscenza di una realtà sociale particolare, che fa “team building” e crea un diverso tipo di relazione tra colleghi e cementa lo spirito di gruppo.

Per saperne di più sull'esperienza del volontariato aziendale con Consorzio Farsi Prossimo clicca qui

Visite: 509