online dettoNon è vero che il bene va fatto sempre in silenzio.
Lavorare bene vuole dire anche comunicare bene quello che facciamo. Siamo consapevoli che lavorare a sostegno delle persone più fragili, più deboli, più in difficoltà, chiunque esse siano, sia qualcosa da raccontare a voce alta.
Soprattutto in questo periodo in cui sembra che l'egoismo sia da sbandierare con orgoglio.

È in quest'ottica che due delle nostre cooperative – la San Luigi di Varese e la Detto Fatto che ha sede a Sesto San Giovanni – hanno recentemente messo online i loro nuovi siti, più chiari e più ricchi di informazioni.

 

Il nuovo sito della coop Detto Fatto

La Detto Fatto è una cooperativa sociale di tipo B, cioè che favorisce l'inserimento lavorativo di persone socialmente svantaggiate, e oggi dà lavoro a circa 90 persone. Offre servizi di ristrutturazione di interni, trasporti, pulizie, disinfestazioni e imbiancature, oltre a servizi culturali per i musei.

«Il rinnovo grafico del sito è stato in realtà l'occasione per ripensarci e ripensare al nostro modo di raccontarci. Nuovo elemento centrale della comunicazione sono quindi le persone, vere protagoniste di ogni cambiamento. Perché tra il dire e il fare c’è di mezzo una squadra di persone che si impegna quotidianamente per offrire servizi professionali e di qualità», raccontano i referenti della Detto Fatto.

Sul sito trovate quindi le storie delle persone che lavorano, ma anche delle persone che usufruiscono dei servizi, occasione per raccontare anche le prestazioni che offriamo, e infine delle persone del territorio in cui la cooperativa opera: storie che parlano delle reti virtuose di collaborazioni sulla città.

 

Il nuovo sito della coop San Luigi

san luigi nuovo sito

La San Luigi, invece, a Varese si occupa di accoglienza di persone in difficoltà e gestisce case e comunità per uomini e donne in emergenza dimora, e per ragazzi soli; offre accoglienza a profughe con i propri figli e sostiene donne nel percorso verso l'autonomia.

«Perché raccontare le cose che si fanno? Perché fermare un volto, un sorriso una relazione in una

immagine? È quello che ci siamo chiesti prima di decidere di rinnovare il nostro sito – spiega Ilaria Loia, responsabile della comunicazione della San Luigi. - Per cambiare la realtà in cui agiamo, per renderla un luogo migliore dal nostro punto di vista, è importante comunicare, e farlo bene, con cura e passione , ma non senza investimenti e professionalità».

La loro comunicazione nasce da un lavoro di relazione “offline”, ci raccontano: insomma, ci si incontra, si dialoga e ci si racconta il proprio “pezzo” di lavoro.

«Poi possiamo utilizzare un sito web, cioè un luogo in rete, ed essere online per veicolare il bello, il bene, la realtà che viviamo perché molti possano condividere e trarne slancio. - prosegue Ilaria - Intendiamo impegnarci attraverso questo sito per comunicare bene quello che facciamo e raccontare la qualità di vita delle persone ospiti delle nostre case/comunità che migliora e si apre a nuovi percorsi. Crediamo che questo lavoro contribuirà anche nella verifica in itinere del nostro agire».

 

Vi invitiamo a visitare qui i loro siti rinnovati:

Cooperativa San Luigi ➡ https://www.cooperativasanluigionlus.com/

Cooperativa Detto Fatto ➡ http://www.coopdettofatto.it/