Questo sito e gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dei cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella gestione dei cookies.
Chiudendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in ogni altro modo, acconsenti all'uso dei cookie.
Stampa
Visite: 229

arcobaleno querce di mamreUn nuovo giardino che sia luogo di incontro e vita comune per gli anziani del Centro diurno e i bambini dell'asilo nido. Non è un'utopia, è il progetto che la cooperativa L'Arcobaleno ha candidato al concorso Aviva Community Fund, con l'obiettivo di ottenere i fondi necessari alla risistemazione e messa in sicurezza del “Giardino delle Querce”.

Si tratta del cortile del Centro Diurno Integrato per anziani Le Querce di Mamre, che si trova a Galbiate in uno stabile confiscato alla Mafia negli anni '90 e restituito così alla società civile.

Il Centro diurno, che è gestito da L'Arcobaleno ed è attivo da 15 anni – rappresenta già un punto di riferimento per il territorio perché coinvolge già, attraverso un percorso allestito negli stessi locali, molti ragazzi delle scuole.

Il nuovo progetto vuole aggiungere valore: aggiungendo uno spazio all'aperto e nel verde evitando l’isolamento delle persone anziane fragili.

Si prevede si creare tre aree sensoriali e terapeutiche che coinvolgano gli anziani insieme ai bambini del nido comunale – che già frequentano il centro in alcune giornate - e gli studenti delle scuole medie: uno spazio di giochi e suoni, un orto- giardino delle piante aromatiche, e una piazzetta, spazio coperto attrezzato per permettere agli anziani di godere di uno spazio all'aperto ma protetto.

 

Per votare questo progetto e permettere alla cooperativa L'Arcobaleno di ottenere il finanziamento, si può votare qui, registrandosi con la propria email.

In seguito, si possono dare al progetto fino a 10 voti.

aviva