Fare una donazione è un gesto semplice e concreto:  che tu sia un privato o un'azienda puoi donare online con carta di credito o paypal oppure con un bonifico bancario intestato a: 

Consorzio Farsi Prossimo Società Cooperativa Sociale onlus

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI MILANO:

IBAN IT66C0845301601000000310487


Se sei un privato puoi donarci il tuo 5x1000 :a te non costa nulla e per noi può essere un grande aiuto

 


Per le persone fisiche la deducibilità è prevista con le seguenti due modalità e ogni contribuente può scegliere di quale modalità avvalersi al momento della dichiarazione dei suoi redditi:
a) Le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti a Ires sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro all’anno (Articolo 14 del Decreto Legislativo 35/2005 meglio conosciuto come “Più dai meno versi”).
b) Le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche sono detraibili dall’imposta lorda nel limite del 26% e fino a un importo massimo di 30.000 euro annui (Articolo 15, comma 1 lett.i-bis del Testo Unico imposte sui redditi).
Tutte le offerte per poter essere dedotte o detratte devono avvenire con sistemi di pagamento tracciabili, ovvero se il versamento è effettuato tramite banca o uffici postali o ancora mediante gli altri sistemi di pagamento quali carte di debito, carte di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.
 



Se sei un’azienda puoi anche:

 

Per le imprese le erogazioni liberali in denaro sono deducibili per un importo non superiore a 30.000 euro o al 2% del reddito. (Articolo 100 comma 2 lettera h) Testo Unico imposte sui redditi), o in alternativa nel limite del dieci per cento del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui (Art. 14, comma 1, del DL 14/03/2005, n. 35).
Tutte le offerte per poter essere dedotte o detratte devono avvenire con sistemi di pagamento tracciabili, ovvero se il versamento è effettuato tramite banca o uffici postali o ancora mediante gli altri sistemi di pagamento quali carte di debito, carte di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.


Partnership:
In base alle linee strategiche della singola azienda, si possono creare partnership che rispondano:
o    a un bisogno di uno specifico progetto sociale (di sostegno economico in primo luogo, ma anche di relazioni e visibilità,..)
o    contemporaneamente, alle esigenze della azienda (di visibilità, di immagine verso determinati stakeholder, di coinvolgimento dipendenti,..)
Il progetto sociale a cui abbinarsi può essere scelto ad esempio in base a criteri di coerenza tematica con il business aziendale o di affinità territoriale.

Quali sono i vantaggi di una partnership con Consorzio Farsi Prossimo?
•    Aderire a importanti progetti sociali a favore della comunità in cui la vostra azienda opera
•    Incrementare e dare visibilità al vostro impegno in termini di Responsabilità Sociale d’Impresa

Acquisto di servizi dalle cooperative sociali:
Le aziende possono collaborare con Consorzio Farsi Prossimo scegliendo le Cooperative sociali come propri fornitori.
Le Cooperative aderenti al Consorzio offrono servizi di:
o    Catering per coffee break ed eventi aziendali
o    Regalistica aziendale e omaggi solidali
o    Cesti natalizi e biglietti di auguri solidali
o    Distribuzione di materiale pubblicitario, volantinaggio
o    Smaltimento rifiuti (cartucce toner esaurite, imballaggi, apparecchiature elettriche ed elettroniche, olii vegetali e altri tipi di rifiuti)
o    Servizi di pulizia negli uffici e piccole manutenzioni
o    Servizi di trasporto, disinfestazioni, consegne, portierato,..
o    Manutenzione del verde
o    Reperimento, gestione e monitoraggio badante
o    Assistenza domiciliare anziani e disabili
o    Visite mediche specialistiche e prelievi presso il Poliambulatorio di Viale Jenner

Quali sono i vantaggi dell’acquisto di servizi erogati da cooperative sociali?
-    L’impegno sociale diventa parte della normale attività gestionale e di business dell’azienda
-    Possibilità di comunicare la scelta responsabile dei fornitori quale azione di Corporate Social Responsibility